Cognome e Nome
 
Indirizzo E-Mail
 
    
Archivio Newsletter
SPONSOR
SPONSOR
SPONSOR
VIVA L'AUTO
Motorlandia.it
     S.Marino: dopo 5 speciali Scandola
 
STRUMENTI UTILI
 Stampa Articolo
 Invia ad un Amico
 Aumenta dimensioni del testo
 Diminuisci dimensioni del testo


SAN MARINO. Dopo la disputa di cinque prove speciali, è Umberto Scandola a comandare le operazioni nella 45esima edizione del San Marino Rally. Il veronese della Skoda è stato il gran mattatore delle prime speciali del sesto round del campionato italiano rally e fin da subito ha imposto il suo ritmo. Alle sue spalle Campedelli (Fiesta) guida la schiera degli inseguitori e precede il baby fenomeno Rovanpera che si è issato fino alla terza piazza nelle prime battute della prima tappa della corsa sammarinese che si chiude nella notte con la speciale in asfalto che conduce alla Porta di Città dopo aver effettuato altre cinque speciali. Il finlandese precede il compagno di squadra Andreucci.

Da applausi è stata la prestazione del sammarinese Daniele Ceccoli quinto assoluto e primo tra i protagonisti del Campionato Italiano Terra dove Ricci è stato costretto ad alzare bandiera bianca dopo aver perso una ruota. Nella sfida riservata al San Marino Baja dopo tre speciali è Codecà a guidare le operazioni davanti a Scandola (è lo zio di Umberto leader della gara) e al leader del tricolore Borsoi.


 


SCANDOLA

 
 

Copyright © 1998 - 2010 Motorlandia. Tutti i diritti riservati