Cognome e Nome
 
Indirizzo E-Mail
 
    
Archivio Newsletter
SPONSOR
SPONSOR
SPONSOR
VIVA L'AUTO
Motorlandia.it
     Cinque gare nel prossimo Raceday Rally Terra
 
STRUMENTI UTILI
 Stampa Articolo
 Invia ad un Amico
 Aumenta dimensioni del testo
 Diminuisci dimensioni del testo


MILANO. Il Challenge Raceday Rally Terra continua la preparazione della nuova edizione che sarà la dodicesima, proponendo interessanti novità. Nell'attesa di avere più dettagli sulle varie gare in programma ecco in anteprima alcune novità di quest'anno.

 

Le gare saranno ancora una volta 5 con lo scarto di un risultato e con qualche cambiamento riguardo ai percorsi. A breve si avranno più dettagli. Il montepremi sarà di 50.000€ in danaro e 40.000€ in prodotti tecnici, sempre molto interessanti per i nostri piloti.

 

Anche quest'anno viene confermato il "Gigi Galli Winter Camp" a Livigno per i migliori piloti Under 25. Così come viene confermata anche la priorità per i migliori Under 28. Per i giovanissimi Under 23 viene riproposto il premio "Piero Baggio" cui verrà dedicato un premio in denaro.

 

Come sempre all'interno del Challenge vi saranno vari trofei tra cui Pirelli, Peugeot e altri che si stanno definendo in questi giorni. Il Trofeo Pirelli oltre ai premi in denaro conferma due pass VIP Paddock club per il GP F1 a Barcellona e due pass per il GP d'Italia WSB.

 

OMP ha riconfermato il suo supporto al Challenge e, oltre ai premi in prodotti tecnici, offre una visita alla sede produttiva a 5 persone per scoprire i segreti di questa importante azienda. Sono stati ripristinati i premi in denaro a gara che verranno distribuiti durante le premiazioni di ogni singolo appuntamento.

 

Per questa stagione è stato istituito un premio in denaro per le vetture produzione (sono le vetture delle classi inferiori con serbatoi non secondo normativa che possono prendere il passaporto produzione "as is" Novità assoluta per questa nuova stagione sarà la "Power stage" in ciascuna gara, una prova che darà punti in più al vincitore.

 

Ritorna quella che una volta era la gara jolly e che ora si chiamerà "Power race". Una gara scelta dal pilota e che avrà coefficiente 1.3. Tante novità alle quali se ne aggiungeranno altre per dare sempre di più agli aficionados Raceday e a chi non ha ancora mai provato l'ebrezza di correre su sterrati unici. Come sempre importante l'appoggio di DHL, OMP e Pirelli.


 


 
 

Copyright © 1998 - 2010 Motorlandia. Tutti i diritti riservati